21.2.16

Umberto Eco anni settanta


Ora che i "coccodrilli" sono passati sulle spoglie di Umberto Eco mi permetto un piccolo ricordo.
Era la prima metà degli anni settanta e avevo appena cominciato ad insegnare. Eco invece era già un prof affermato, ma non disdegnava di confrontarsi con noi, appoggiandoci nella non adozione dei libri di testo (conclamati "stupidari" sui quali, insieme a Marisa Bonazzi aveva scritto un libro) ed abolizione dei voti - non in nome di una scuola facile e permissiva come hanno sempre sostenuto i mal informati, ma proprio per educare a quel pensiero critico che ancor oggi manca!
Ecco. Seduto al tavolo dove si discuteva era proprio così, come in questo video
Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>