31.1.15

#‎Quirinale2015‬
Elezioni del Presidente della Repubblica in corso. Due giorni di manfrine e tre inutili scrutini perché solo domani si smetterà di votare scheda bianca e come da indicazioni renziane si passerà all'usato sicuro: Matterella
Se Amato era un culo buono per tutte le poltrone, Mattarella è il vestito giusto per tutte le stagioni.
Grigio come la più grigia Dc è l'ulteriore prova che siamo nati democristiani e democristiani moriremo. Persino Rosi Bindi è più "frizzante" di lui e, pur essendo entrambi vino che esce dalla stessa botte, non avrebbe creato la stessa entusiastica unione nel PD, anzi!
Ora sono lì tutti a incensare Mattarella che tanto gentile e tanto onesto pare e sentendosi laudare, benignamente d'umiltà vetusto, par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.
Vero è che la sorte ci ha scampato da Amato, Finocchiaro e soggetti similari, ma
logica avrebbe voluto che chi ancora dichiara d'avere tracce di "sinistra" nel dna avrebbe dovuto orripilare. Tutto il contrario anche Vendola è andato in solluchero.
Ma soltanto individui residuali di un triste passato restano ancorati a simili pensieri.
Il "dolce stil nuovo" avanza e ci porta a braccetto il furbo vincitore di quiz Matteo Renzi nelle sue giacchette striminzite e il cauto Sergio Mattarella, figlio di un ministro democristiano, fratello di un presidente della regione Sicilia ammazzato dalla mafia, parlamentare dal 1983, ministro più volte lui stesso e vicepresidente del consiglio, giudice della corte costituzionale e... chi più ne ha ne metta.
Per ora niente è ancora definitivo. Per quanto sulla carta ci sia una maggioranza a suo favore molti mal di pancia potrebbero riacutizzarsi domani nel segreto dell'urna e allora apriti cielo. Ma è poco credibile.
Però che rigiramento nella cassa Danilo Dolci se gli arriverà la notizia di un Mattarella presidente della Repubblica.
Ma queste sono storie e persone d'altri tempi che nessuno più ha voglie e tempo di ricordare.


Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>