21.3.17

Tutti insieme amichevolmente


"Sono sopravvissuto all'otto marzo, sopravviverò anche alla festa del papà ... ma è sempre più dura", scrive l'amico Ivo. Però subito dopo arriva la giornata della "felicità" e poi quella della poesia.
Uscirne superstiti è quasi impossibile.
Ma a Pavia le cose le facciamo in grande. Non una sola giornata: da qualche anno marzo è addirittura "il mese della poesia". Grande iniziativa, come sempre sono grandi le iniziative ispirate dalla cara Daniela Bonanni, e patrocinate dal Comune.
Purtroppo io, da buon TTF, arrivo sempre tardi a scoprire le cose. Non me ne sono ricordato così come non mi sono ricordato che oggi fosse la "giornata della poesia". Pensavo ricorresse ieri, primo giorno di primavera, e invece era quella della felicità.
Non si riesce mica a tener presente tutto.
Tra gli strepitii per la cacciata della Perego dalla Rai, Sgarbi che, al solito, sbrocca, Grillo in fuga dal Pd distaccato sempre più nei sondaggi, Minniti intenzionato a dare un barcone di soldi per costruire lager a un tizio che si dice presidente libico, ma non ha alcun controllo sul territorio, Fini avviato a una gran brutta fine, candidati presidenti e ministri francesi dimissionari per aver assunto e pagato con soldi di Stato mogli, figli e figlie finanche minorenni (neanche fossero politici italiani!), l'oratoria di Don Ciotti imperterrito nel sovrapporre "la giornata della memoria e dell'impegno" a quella della poesia, uno perde la trebisonda.
Però ho rimediato in extremis.
Al mio corso d'italiano una ragazza latino-americana ha scritto e letto questa poesia di José Martí. Un inno all'amicizia tradotto e commentato insieme da persone provenienti da ogni parte del mondo.

Tiene el leopardo un abrigo
En su monte seco y pardo:
Yo tengo más que el leopardo,
Porque tengo un buen amigo.

Duerme, como en un juguete,
La mushma en su cojinete
De arte del Japón: yo digo:
“No hay cojín como un amigo.”

Tiene el conde su abolengo:
Tiene la aurora el mendigo:
Tiene ala el ave: ¡yo tengo
Allá en México un amigo!

Tiene el señor presidente
Un jardín con una fuente,
Y un tesoro en oro y trigo:
Tengo más, tengo un amigo.


Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>