18.12.12

Zuppa di farro

Piatto unico monodose (ma alla fine ce n'è per due).
80 grammi di farro perlato bio (biologico per chi ci crede. Nonostante un certo scetticismo spesso ci casco con i prodotti Bio), uno scalogno, una carota, un gambo di sedano, un pezzo di polpa di zucca, una manciata di piselli e una di fagioli borlotti, qualche piccolo pomodoro ciliegino.
In pentola a pressione appassire in poco olio vergine lo scalogno affettato finemente insieme a una foglia di alloro. Aggiungere sedano, carota e zucca tagliati a piccoli dadini. Unire qualche foglia di salvia, un po' di basilico e un pezzetto di peperoncino fresco sminuzzati grossolanamente con il coltello, il farro, i fagioli, i piselli e i pomodorini tagliati in quattro.
Lasciare insaporire e poi coprire con due bicchieri di brodo vegetale preparato con un cucchiaio di brodo granulare con verdure (anch'esso Bio, nella fattispecie!).
Aggiustare di sale.
Chiudere la pentola a pressione e cuocere una ventina di minuti.
Attenzione a non laciar bruciare il contenuto. Meglio aprire il coperchio anche prima e magari aggiungere acqua se il liquido si è già assorbito tutto. La consistenza della zuppa dipende dalle vostre preferenze.
Servire con qualche crostino di pane abbrustolito e un giro d'olio extravergine in superficie.
Ho accompagnato la zuppa con Schiava Gentile del Trentino.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>