3.3.14

Ciao "maestro"!

È morto ieri, a novantadue anni, Mario Lodi. Un maestro divulgatore, insieme agli amici del Movimento di Cooperazione Educativa, delle tecniche di Célestin Freinet e un ispiratore per tanti giovani insegnanti dei primi anni settanta.
Si frequentavano allora corsi di una settimana organizzati in estate dall'MCE (a spese dei partecipanti, non gratuiti ed in orari scolastici come i corsi ministeriali).
Una delle prime volte era presente anche lui pur essendo già "il maestro Lodi" e avendo scritto "C'è speranza se questo accade al Vho" e "Il paese sbagliato" che tutti avevamo letto e condiviso.
Non se la tirava per niente e condivideva con il gruppo le sue giornate.
Mi è capitato poi di rivederlo in varie occasioni.
Lo ricordo esattamente come nella piccola foto in bianco nero qui pubblicata.
Se ne va un grande "educatore" - come tutti i veri insegnati aspirano ad essere - con le radici ben piantate nella pianura tra Cremona e Mantova.
E con lui se ne va un altro pezzo del "secolo breve" che sta svanendo come una vecchia foto mal conservata.

PS
Un ricordo personale di quegli anni

CIAO, SIGNOR MAESTRO!

1 commento:

Silvia Innocenti Becchi ha detto...

L'ho conosciuto e amato. Porto con me addosso, ancora, ogni giorno quell'amore per i bambini e le cose che facciamo.
Con intelligenza e rispetto.
Ciao Mario.
Silvia Innocenti Becchi

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>