9.7.08

Roma, piazza Navona, 8 luglio 2008

Camilleri recita le sue poesie incivili

"Con tutto il rispetto che si deve a chi manifesta in piazza la sue idee, ma non a chi come Grillo e Travaglio si è abbandonato a vergognosi insulti al capo dello Stato, al limite e oltre il limite del vilipendio, e a chi come la Guzzanti ha offeso il pontefice, il problema della piazza «No Cav» di ieri era la sua lontananza dal sentimento della maggioranza degli italiani..." Antonio Polito (Il Riformista, uno di quei giornali che vendono sei copie, ma che, piacendo tanto a D'Alema, producono tanta carta per il macero e gli italiani pagano con i soldi pubblici)

"Era [la manifestazione no Cav di piazza Navona] per molti aspetti una testimonianza di dignità democratica e di civiltà politica: il tentativo di uscire dal recinto dell'impotenza. Ha rischiato di finire male. Di diventare la parodia di un talk show deteriore, un Bagaglino di sinistra aggravato dal turpiloquio e dalla malevolenza gossipara." Edmondo Berselli (La Repubblica)

Due delle tante voci, spesso isteriche, che si levano contro un po' di benedetta indignazione in questa Italia insopportabilmente bacchettona. Cosa ne direste cari e, il più delle volte, inutili giornalisti di lasciar decidere alle persone se le cose dette dal palco romano sono così invereconde?

La Guzzanti
http://it.youtube.com/watch?v=oDpHaeqvqqQ
http://it.youtube.com/watch?v=ntGZICJ_iCE
http://it.youtube.com/watch?v=9At71CbH9eQ

Travaglio
http://it.youtube.com/watch?v=2QPUudnaLoo
http://it.youtube.com/watch?v=xXP5QeKm0zM

Grillo
http://tv.repubblica.it/copertina/no-cav-day-grillo-vs-napolitano/22002?video

Non sono andato a Roma. Se non è servita a niente la manifestazione oceanica (non solo perché sotto un costante diluvio) del 25 aprile di tanti anni fa a Milano, quando era ancora in piedi una opposizione "politica", e il Cav era agli esordi, non vedo, al di là della "testimonianza", quale effetto possa sortire quella attuale. In America si vuole dare il nome di una discarica a Bush per i danni che ha arrecato e dovranno essere smaltiti in un lungo giro d'anni. Qui, sarò profeta di sventure, ma il Cav, se tutto andrà come lui spera, dovremo godercelo ancora per un bel po', magari anche per il settennato al colle. A quasi la metà degli italiani piace questo cabarettista gossiparo che si è proclamato uomo di stato. Se si risponde con della satira al suo stesso livello chissà che una risata non possa seppellirlo...
Non mi unisco dunque al coro delle verginelle scandalizzate per gli attacchi impolitici ad una politica che più non c'è.
Infine, per il diritto sacrosanto di non credere in alcun dio, né in alcuna intoccabile istituzione, non vedo la ragione per non andarci giù pesante con un papa insopportabile come quello in carica o con un sepolcro imbiancato come l'attuale presidente della repubblica.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>