22.3.13

Tüt bei quand ‘s nasa, tüt brav quand ‘s möra. Manganelli e Mennea

“Tüt bei quand ‘s nasa, tüt brav quand ‘s möra.” Tutti belli quando si nasce, tutti bravi quando si muore.
Ecco esempi di falsità ben condite d’ipocrisia. Purtroppo non c’è alcuna garanzia d’essere belli alla nascita, né di migliorare il proprio aspetto crescendo, né di cancellare le proprie malefatte quando si muore.
Ma comunque: “La mòrt la fa no tòrt.” La morte non fa torti. Nel senso che alla fine a tutti, ma proprio a tutti tocca di morire.

Morti eccellenti negli ultimi giorni: Manganelli, Mennea. Ottime persone sicuramente.
Insopportabili invece i coccodrilli dei giornali, la totale incapacità di uscire dai luoghi comuni, l'inutilità di tanta acritica esaltazione dei defunti.

Per Mennea un vertice di seriosa ridicolaggine l'ha raggiunta Saviano su Twitter.
"Mennea... Che ha fatto vedere al mondo come corre un uomo del Sud."
Ovviamente è stato bacchettato sui socialnetwork e un gustoso post è uscito sul Fatto Quotidiano on-line: Saviano e l’insostenibile banalità su Twitter
In quanto a Manganelli, il funzionario meglio pagato d'Italia con i sui 621mila euro di stipendio (il doppio di quello di Obama), se anche Ruotolo, che se ne dice amico, ne tesse le lodi va beh! Ci crediamo.
Era in vacanza durante il G8 e ha chiesto scusa.
Non risulta però che i responsabili degli ignobili pestaggi genovesi, siano stati esemplarmente puniti, né che i metodi polizieschi si siano evoluti.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>