14.3.10

Porcate e porcherie

TUTTI GLI ANIMALI SONO UGUALI
MA ALCUNI SONO PIU' UGUALI
DEGLI ALTRI
Dopo ciò non parve strano che i maiali che sorvegliavano i lavori
reggessero fruste nelle loro zampe. Non sembrò strano di apprendere che i maiali si erano comperati per loro uso un apparecchio radio, che stavano
impiantando un telefono, che avevano fatto l'abbonamento al «John Bull»,
al «Tit-Bits» e al «Daily Mirror».
(George Orwell, La Fattoria degli animali)

Povero porco sempre tirato in ballo!
Ce n'è per cani, porci e animali vari quando si sottolinea il peggio dell'agire umano, quasi l'animale uomo fosse migliore... senza contare che, a detta dei buongustai, la carne di maiale è decisamente simile a quella umana.
Transeat.
Porcherie dei magistrati comunisti per il cavaliere di Arcore, le inevitabili conseguenze legali delle vaccate (pure le vacche sono sempre nominate a sproposito!) dei suoi presentatori di lista lombardi e romani [più verosimilmente causate - le suddette "vaccate" - dai contrasti interni al Pdl, non risolti in tempo utile per la presentazione delle liste].
Porcata fu a suo tempo definita la legge elettorale vigente dal suo stesso ideatore, l'ineffabile Calderoli.
Porcate sono quelle del premier di questo paese sbandato. Tante da non riuscire a ricordarle tutte. Tante e tanto gravi che molti italiani sembrano non volerci credere, quasi fossero invenzioni di chi vuol male al povero Silvio.
Berlusconi del resto, con incredibile faccia tosta, riesce senza vergogna a sostenere che gravi non sono i suoi comportamenti (ultime in ordine di tempo le sfuriate telefoniche ai lacchè, collocati nei posti chiave della Rai, per far saltare i programmi a lui sgraditi), ma grave è che lo abbiano intercettato. [sic!]
A Travaglio, su il Fatto Quotidiano, il merito di averne fatto un elenco, identificandole con le leggi ad personam: 37 porcate ad personam

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>