18.12.10

La Russa insulta ripetutamente uno studente



Il ministro "La Rissa" non si smentisce mai per finezza espositiva e ricchezza di argomentazioni ad Anno Zero.
Dimentica però il suo passato da picchiatore fascista, quarant'anni fa, quando l'agente di polizia Marino morì a Milano per una bomba lanciata dai suoi camerati in una manifestazione non autorizzata.
Impagabile l'intermezzo con Casini che fa da paciere.
La Russa smentisce che suo figlio avrebbe mai potuto essere in piazza.
Già: il papà ministro gli ha già assicurato un posto ben remunerato nel consiglio di amministrazione dell'Automobil Club Italia insieme all'amichetto della ministra Brambilla ed altri vip. Alleluia!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>