15.9.07

Ite, missa est

meltingpot - http://retiary.org/idea/idea7/idea_7/karink/karin.htmRiparte la messa in latino. Quello che lo scismatico Lefebvre, il monsignore tradizionalista francese, non era riuscito ad ottenere l'ha ottenuto Ratzinger. Colpo di spugna sul Vaticano II. Un papale motu proprio e via: si torna all'antico. La messa tridentina, quella col prete che volge le spalle ai fedeli, è di nuovo in auge, con buona pace di panzane come "condivisione" e "partecipazione". Fortuna c'è ancora un cardinal Martini a dire forte e chiaro che lui la messa in latino non la dirà mai più.
Personalmente della lingua con la quale la chiesa celebra i suoi riti non me ne potrebbe fregar di meno se non fosse per l'emblematicità del gesto. In fatto di religione, come in politica, e nelle idee portanti della socialità e della pedagogia, la frana a ritroso sembra inarrestabile. Da un lato il dominio dell'economia liberale disancorata da qualsiasi morale che non sia quella del profitto personale immediato a danno della collettività, dall'altro l'oscurantismo etico dei neoconservatori ormai dilagante. Un meltingpot virato a destra a fronte di una ormai inesistente sinistra. Ma vaffa...! Bella Beppe (nel senso di Grillo). Sarà qualunquismo, ma rende bene l'idea.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>