15.11.07

சிங்கப்பூர் குடியரசு (Repubblica di Singapore)

(Singapore sling - creato dal barman Ngiam Tong Boon nel 1915 al Raffles Hotel di Singapore)

Le fatue tentazioni di Singapore

di Beppe Severgnini (i commenti in rosso sono miei)

Mi sono fermato qualche giorno a Singapore, andando e tornando dall'Australia. Ho incontrato gli Italians che seguono la rubrica su Internet, e grazie a loro ho scoperto alcune cose.

A Singapore usano il portafoglio e il cellulare come segnaposto nei Food Courts (mense e tavole-calde), poi si mettono in coda (non ci crederte? Foto su www.corriere.it/italians). [OK!]
A Singapore non si vedono cartaccce o lattine per strada e nei giardini; [OK!] e sui muri non ci sono graffiti. [Non tutti fanno così schifo. Preferite la pubblicità?]
A Singapore non si possono comprare chewing-gum, perché sporcano per terra (li vendono solo i dentisti) [Per incrementare le carie?].
A Singapore si rischiano multe di mille dollari (473 euro) per un divieto di transito in bicicletta. [Per fortuna il dollaro scende e l'euro sale!]
A Singapore tra le sanzioni rientrano le frustate (gli ultra-cinquantenni sono esenti). [Quando gli over cinquanta sono felici della loro età... sempre che non siano seguaci di Leopold von Sacher-Masoch ché allora...]
A Singapore semplici cittadini possono effettuare un arresto. [Non è mica bello che tutti s'improvvisino poliziotti. Qui da noi sarebbe Far West!]
A Singapore, per evitare ghetti etnici, i palazzi ospitano una quota di famiglie indiane, cinesi, malesi. [OK! Ma anche il mio condominio ormai è multietnico.]
A Singapore i bambini cantano l'inno nazionale tutte le mattine prima delle lezioni. [Noooo...]
A Singapore le domestiche consegnano il passaporto ai datori di lavoro. [Così non scappano con il malloppo! Ma non succede anche alle giovani donne importate per essere sbattute sulle strade dai magnaccia?]
A Singapore mettono a morte trafficanti e spacciatori di droga. [Sicuramente a qualcuno piacerebbe e non solo per gli spacciatori. Oggi è il giorno della moratoria. Nessuno tocchi Caino!]
A Singapore conducono regolarmente test sui ragazzi delle scuole (capelli, sangue, urine). [Che culo!] Se risultano aver assunto stupefacenti, la famiglia viene espulsa [OK! E poi?].
A Singapore uno straniero HIV-positivo non ha diritto a essere curato, ma viene deportato [Molto civile! Direi che si potrebbe fare anche con le puttane, i culattoni, i negri, i comunisti, gli zingari e, perché no?, gli stranieri non graditi in genere. Garantisce la rieleggibilità ai sindaci!].
A Singapore, se 5 persone vogliono parlare di politica, devono ottenere un permesso del governo (10 se si tratta di club o gruppo religioso). [Niente paura: in Italia i partiti politici si fanno con meno di cinque persone. La vedo più dura per i fans club di calcio e della De Filippi.]
A Singapore si parcheggia sempre col muso dell'auto verso l'uscita [Per proteggersi dai tamponamenti?].
A Singapore, per uno scherzo (ha ordinato tre vassoi di hamburger per un collega ignaro), un pilota d'aereo rischia due anni di carcere [Se lo merita il coglione!].
A Singapore un terzo della popolazione (totale 4,5 milioni) è nato all'estero, ma la violenza urbana è praticamente sconosciuta. [Fa piacere!]
A Singapore, il prossimo 28 settembre, si disputerà il primo Gran Premio di Formula Uno in notturna [E allora?].
A Singapore la competitività, tra il 2003 e il 2007, è stata la migliore del mondo (seguono Danimarca, Finlandia, Stati Uniti e Canada. L'Italia è 41°). [La competitività non è mica tanto una bella cosa!]
A Singapore, in un anno, l'economia è cresciuta del 9.4%. [Ciula!]
A Singapore, vista la piccola superficie (697 km2), stanno costruendo depositi, laboratori e strade sotterranei. [A Montecarlo invece, per il momento, vanno ancora verso l'alto.]
A Singapore, temendo la concorrenza industriale cinese, hanno trovato nuove nicchie di mercato: l'ingegneria marina e le biotecnologie crescono del 40% l'anno. [Riciula!]
A Singapore "il governo è insolitamente pulito ed efficace, e il sistema d'istruzione è tra i migliori al mondo" (The Economist, ottobre 2007). [Se lo dice l'Economist...]
A Singapore (Marina Bay) costruiranno un quartiere avvenieristico in una frazione del tempo necessario ad allargare la A4 Torino-Milano. [Ririciula!]
Ma a Singapore non c'è democrazia come la intendiamo noi [Ma va?]. Governa da tempo [Dal '59 e si chiama dittatura] un padre-padrone (il "ministro mentore" Lee Kwan Yu [Come il maestro del maestro di Bruce Lee], 84 anni), insieme al figlio Lee Hsien Loong. Se leggendo quanto sopra avete invidiato Singapore, perciò, cominciate a preoccuparvi [E non poco!].
[PS: aggiunta di giornata. Singapore, estremo difensore del diritto di stato ad uccidere, ha vietato il videogioco Microsoft Mass Effect nel quale si vedono una donna e un alieno che si baciano e si stringono in effusioni erotiche. Ha altresì affermato il divieto di sesso tra uomini, annunciando che la città-stato difenderà i suoi valori conservatori e non consentirà diritti speciali agli omosessuali. (Reuters)]

Dal Corriere della Sera del 15 novembre 2007

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>