5.5.10

L'orgoglio di essere italiano

Corrotti, corruttori, truffatori, evasori fiscali, falsificatori di bilanci, bancarottieri e chi più ne ha ne metta. Edificante il quadro politico-finanziario italiano.
Oggi.
Il ministro Scaloja si è dimesso. A suo dire forse "altri" gli hanno pagato la casa di Roma, vista Colosseo, senza che se ne accorgesse! Peccato che quegli "altri" siano gli stessi che hanno avuto tutti i lucrosi appalti della "protezione civile". Evidentemente erano già in pista da parecchio tempo.
Prosperini, un fuori di testa arrivato a fare l'assessore di Formigoni in Lombardia, accusato di corruzione, turbativa d'asta e truffa, ha patteggiato 3 anni e cinque mesi. Si dedicherà al volontariato [sic!]
Ciarrapico, già più volte condannato, ma ugualmente voluto da Berlusconi in parlamento, è di nuovo indagato per truffa allo Stato.
Corsini, assessore all'urbanistica del sindaco Alemanno a Roma è indagato per corruzione (insieme al suo predecessore) e concussione.
L’ex vice presidente della Regione Puglia, Sandro Frisullo, ancora indagato dalla magistratura, sempre per corruzione...
Per amor di patria non ritorniamo sulle vicende giudiziarie del primo ministro, ma è meglio non dimenticarsene.
C'è davvero di che essere orgogliosi!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>