29.10.10

Lombardia: fogna fuorilegge. Pavia non fa eccezione

Dal 2005 gli impianti fognari dovevano essere messi in regola, secondo quanto fissato dalla Unione Europea. Ma in Lombardia più che a mettersi in regola si punta a privatizzare l'acqua con buona pace degli utenti, dei loro diritti e dei costi delle bollette che saliranno alle stelle.
Pavia non fa eccezione.
Scriveva la Provincia Pavese quasi un anno fa:
Fogne e depuratori, arrivano i soldi (la Provincia Pavese — 27 dicembre 2009 pagina 14)
Sette milioni e mezzo per rimettere in sesto reti idriche e fogne, quasi il doppio (12 milioni) per potenziare i depuratori ed evitare che l’Europa multi la provincia di Pavia scaricando sulle bollette i costi della sanzione.
Scrive ora:
Fogne fuorilegge, rischio tariffe triplicate la Provincia Pavese — 28 ottobre 2010 pagina 19
Depuratori e fognature fuorilegge: si rischiano tariffe triplicate per far fronte alle multe della Corte di Giustizia europea [...]Una batosta da bancarotta. Si parte con una multa dai 10 ai 20 milioni per il Comune inadempiente, più altri 200 mila euro (ma la cifra può triplicarsi) per ogni giorno oltre il quale l’impianto, nel frattempo sistemato, non è entrato in funzione.

Non ci capisco molto, né questi articoli aiutano a comprendere in che modo le questioni siano connesse e quali siano gli obblighi non ottemperati dei vari enti preposti. Così a spanne direi che di responsabilità da parte degli amministratori ce ne siano molte e soprattutto che ci sia un colpevole menefreghismo per i cittadini che alla fine saranno gli unici ad essere chiamati a pagare tutti i conti.
Chiedo ai comitati per la moratoria sulla privatizzazione dell'acqua di intervenire nel merito e mi domando fino a quando tutto questo ceto politico incapace e corrotto che ha governato in passato e governa ora resterà impunito?

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>