6.11.11

Libera nos a malo - Tutti al ristorante


Non credo che Berlusconi sia il male assoluto, così come sono consapevole che i mali di questo disgraziato paese a nome Italia vengano da lontano.
Vent'anni di fascismo, quarant'anni di Democrazia Cristiana, il socialismo craxiano, una "sinistra" che di sinistra non ha più niente da un pezzo (non dimentichiamo che Prodi era, e fondamentalmente resta, un democristiano, come tanti altri nel PD che hanno fagocitato gli insipienti epigoni dell'ex Partito Comunista, ormai disciolto nell'ex DC) hanno tutto il loro peso. Inutile rivangare il passato.
Poi quasi vent'anni di berluscon-leghismo ideologico, prima ancora che di governo, hanno dato il colpo di grazia.
Non ne usciremo con la dipartita del duo Berlusconi-Bossi, e quello che accade a livello economico in tutto il mondo di vecchia matrice capitalista è solo aggravato dall'ostinazione della banda BB a restare incollata alle lucrose poltrone.
Non so se, via Berlusconi, lo spread dei titoli di stato italiani tornerà a livelli sopportabili. Data la considerazione internazionale che il nostro presidente del consiglio gode, sicuramente senza di lui le cose andrebbero meglio. Tuttavia la crisi economico-finanziaria resta e, oltre al cavaliere di Arcore - ormai fuori di testa insieme al suo socio Bossi - ben altre sarebbero le cose da cambiare.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>