29.4.15

Bersani:"Non possiamo entrare in un presidenzialismo implicito senza nessun contrappeso"

"Non possiamo entrare in un presidenzialismo implicito senza nessun contrappeso" (Bersani)
Lo smacchiatore di giaguari non ha tutti i torti, nella sostanza. Però si esprime in quel politichese che nessuno sopporta più e a molti neppure è mai importato decriptare.
Presidenzialismo. Quanti conoscono il significato reale di questa forma di governo?
Nel caso dell'italicum poi sarebbe il capo del governo (presidente del consiglio e non della repubblica) ad essere eletto, "implicitamente" (cioè in modo non formalmente espresso, ma sottinteso). Infatti, essendo il leader del partito che ha ricevuto la maggioranza di voti, per quanto risicata, inevitabilmente verrebbe incaricato dal Presidente della Repubblica a formare un governo facilmente approvato in Parlamento grazie allo sproporzionato numero di seggi ottenuti con il premio di maggioranza che, svuotando di significato la volontà espressa da un grande parte di elettori, garantirebbero un governo senza opposizione.
Niente di nuovo da quando in nome di una governabilità che si è rivelata comunque fallace si è abbandonato il sistema proporzionale. La differenza sta nel fatto che se prima il premio di maggioranza era distribuito su una coalizione di partiti, ora andrebbe ad un unico partito.
In quanto ai "contrappesi", termine che indica la possibilità di limitare la forza preponderante di una parte con una adeguata forza di senso contrario, è esattamente quello che si è andati via via eliminando, anche Bersani consenziente, con lo scopo preciso di consolidare il potere decisionale dei governi impedendone la caduta troppo frequente.
 

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>