11.10.08

La politica è l’ombra gettata sulla società dal grande capitale

Copertina Internazionale 765/08

“La politica è l’ombra gettata sulla società dal grande capitale”, scriveva John Dewey, il più grande filosofo sociale americano del novecento, e tale resterà finché il potere sarà in mano al “business privato, attraverso il controllo privato delle banche, della terra e dell’industria, rafforzato dalla diretta influenza su giornali, agenzie di stampa e altri strumenti di pubblicità e propaganda”.
Noam Chomsky, Il popolo è sovrano e il mercato non vuole, Internazionale, 10 ottobre 2008

Dewey non era un marxista, ma un pragmatista il cui pensiero pedagogico è stato fondamentale per il rinnovamento della scuola (quel rinnovamento che si cerca di gettare alle ortiche).
Oggi che il mondo è tornato ad un irrazionalismo pieno di certezze, dove il fondamentalismo delle religioni va a braccetto con il più sfrenato liberismo economico (e i frutti stiamo incominciando ad assaporarli ora), sarebbe opportuno ricordarsi come la storia, pur non ripetendosi mai uguale a sé stessa, torni ciclicamente a riproporci scenari simili.
Il pragmatismo è inviso ai ceti dirigenti quasi quanto il marxismo.
Nel 1929, deprecando la perversione dell'ideale individualista nella semplice conformità alle pratiche di una "cultura del denaro", John Dewey distingueva l'individualismo possessivo da quello democratico per riferire a quest'ultimo la peculiarità positiva del suo popolo, il "fattore spirituale della nostra tradizione" grazie al quale sarebbe stato possibile trovare le risorse morali per imprimere alla democrazia un diverso corso.
Il suo individualismo democratico è una cultura che ha al centro la "sovranità del cittadino".
Il '29 non è citato a caso. È l’anno della grande crisi economica paragonata spesso, a torto o a ragione, all'attuale.
Ma noi italiani abbiamo le banche più virtuose del mondo e un presidente del consiglio che, sulla sua parola, ci rassicura circa il nostro futuro, consigliandoci anche quali investimenti fare. Il Cavaliere è l'ombra del ridicolo gettata sulle istituzioni dal crasso palcoscenico del Bagaglino.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>