9.6.13

Ci voleva un Letta per un governo che facesse quel che vuole Berlusconi... Ma non bastava lo zio?

Mi è scappata la voglia di commentare alcunché. Alla fine ci si ripete e basta, tanto più che nessuno prende sul serio i post che, bene o male, sollevano problemi (tipo Liquidità selvaggia al Casinò della finanza (bis!)...). Troppi link da seguire, troppe pagine da leggere, troppa carne al fuoco. Le solite puttanate invece tirano un casino. Vizio insanabile dei social network.
A sentire il "giovane" Letta (giovane anagraficamente rispetto allo zio, perché anche lui è un nato-vecchio) cascano le mutande. Stesso birignao dei democristiani old style - per chi se lo ricorda. Stesso dire tutto per non dire nulla. Stessa inconcludenza, piccolo cabotaggio, salvaguardia degli equilibri politici e interessi connessi. Stessa avversione viscerale per qualsiasi redistribuzione del reddito, mascherata con tante vuote parole sul "lavoro" e sui "giovani".
Ma evidentemente ad una parte degli italiani, almeno stando ai sondaggi che ci propinano, piace farsi prendere per il culo dai Berlusconi, dai Letta  e da tanti altri simili a loro.
Sgonfiata come un soufflè malriuscito la speranza cinquestelle, ignorato completamente dal ceto politico il desiderio di cambiamento espresso nel voto, si e tornati al solito tran-tran, mentre giornalisti e media, in perenne rincorsa ai favori economici del potere, slinguazzano a destra e a manca, scodinzolando proprio come l'indimenticabile "Scondizolini" del tiggi uno.
Nei confronti di Napolitano poi il servilismo è indecente non meno di quella dell'Emilio Fede dei tempi migliori nei confronti del suo boss.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>