20.3.06

Parigi in piazza: no al precariato

Place de la NationParigi - Place de la Nation (Libération)

Si espande in tutta la Francia la protesta contro la riforma del lavoro del governo di centrodestra. Mezzo milione di studenti, intermittenti, stagisti e precari hanno sfilato ieri in molte città. E' la generazione «usa e getta» che è andata in piazza e che ora chiede più garanzie per il futuro e meno sfruttamento. La manifestazione più grande a Parigi, dove hanno sfilato oltre 100 mila persone. Tra loro anche molti liceali e diversi insegnanti. Al termine del corteo, davanti alla Sorbona e sul boulevard Saint Michel, sono scoppiati violenti scontri con la polizia, continuati per tutta la serata, con cariche, lacrimogeni, auto incendiate e centinaia di fermi. Ma il governo non ha alcuna intenzione di cedere. Il premier Dominique de Villepin si è detto «aperto al dialogo», ma solo «per migliorare il provvedimento», mentre la sinistra chiede il ritiro del contestato contratto di primo impiego. Intanto l'attività didattica nelle università rimane bloccata e sono fermi anche decine di licei. Per domani è prevista a Parigi un'altra manifestazione di protesta, che vedrà sfilare insieme studenti e sindacati. ilmanifeto.it

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>