2.10.09

Napolitano, scudo fiscale e nostalgia per il passato. Quale?

Napolitano non si smentisce mai. Da quando era un migliorista del PC tutte le sue scelte sono sempre andate in un'unica direzione: quella sbagliata. Si diceva di lui che fosse più realista del re, qualsiasi fosse il re. Con la scusa di far cassa, grazie allo "scudo fiscale", si passa un bel colpo di spugna sui reati dei ricchi. La fanno sempre franca, i grandi evasori, ma non si tratta d'amnistia per carità! Intanto i poveri cristi, dipendenti pubblici o privati, continuano a pagare le tasse fino all'ultimo centesimo, mentre professionisti, commercianti e imprenditori, con tenori di vita da nababbi, dichiarano, quando li dichiarano, redditi da fame. Bell'Italia e bravo il vecchio Giorgio. Con l'innegabile classe che gli è propria ha sottoscritto l'ennesima schifezza di stato.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>