9.5.13

Dov'è il mio fottuto piano di salvataggio??? (Non quello di Berlusconi)


Possibile che grazie all'insipienza dei dirigenti PD (che, per taluni almeno, ha più il sapore della voluta connivenza) vedremo finalmente Berlusconi fuori dai giochi politici per via giudiziaria?
Dover sperare nei giudici della Cassazione per essere salvati da Berlusconi è uno squallido risultato.

Gli italiani che hanno votato lo hanno fatto in stragrande maggioranza per cambiare la politica degli ultimi vent'anni. Hanno creduto a chi diceva loro "mai più con Berlusconi". Ma sono stati buggerati dagli stessi che avevano promesso. Gli altri, quelli che giustamente non credevano alle lusinghe del PD, hanno mandato in parlamento un pattuglione di cinquestellati che però si sono rivelati incapaci di agire politicamente.

Risultato? I PD sono caduti nell'ennesimo trappolone di Berlusconi, riabilitandolo ancora una volta e rimettendolo in corsa (l'ha capito finanche Sartori! Attenti al trappolone). Ebbravi!

Milioni di italiani hanno bisogno urgente di un piano di salvataggio che li salvi dalla disoccupazione e dalla miseria. Non gl'importa granché dell'Imu (anche perché una casa magari neppure ce l'hanno). Vogliono minori tasse per chi le paga e percepisce stipendi ridicoli (l'esercito che si arrabatta con un migliaio di euro al mese) e, se hanno perso anche un lavoro malpagato, quattro soldi per sopravvivere in attesa di tempi migliori.

Ma Letta e soci prima perdono tempo a nominare ignobili presidenti di commissione e poi si ritirano in convento - come ai tempi della peggiore DC - a meditare sul modo migliore di far vincere Berlusconi e affossarsi definitivamente. Ancora ebbravi!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>