1.3.09

Berlusconi, pizza e mandolino

La nostra vocazione è la pizza e il mandolino. Ed un attore comico vestito da dittatore. Questo è il copione della commedia all'italiana e questo infatti va in scena anche in tempi di tempesta.
(Eugenio Scalfari, La Repubblica, La svolta dell'America la crisi dell'Europa)

Non sono un ammiratore sfegatato delle logorree domenicali di Scalfari. Anche oggi veste i panni della vaticinante Cassandra e con accenti da boiardo del giornalismo afferma cose abbastanza condividibili sulla crisi internazionale, ma anche banalotte. Va be'. Si è assunto, o gli hanno affibbiato, questo ruolo da tempo. Dispensa a piene mani grandi verità. Resta un garbato vecchio signore un po' troppo pieno di sé, ma forse ne ha donde considerando che il destino è stato generoso con lui. Morto Cilindro Montanelli ne ha occupato lo spazio e guai a parlar male dei mostri sacri.
Tuttavia entrambi, pur non essendo politicamente l'uno fotocopia dell'altro, concludono la loro esistenza scontrandosi senza mezzi termini con le megalomanie del cavaliere di Arcore. Si potrebbe malignare che tra megalomani non può esserci comprensione. Comunque essendo quella italiana una commedia a rischio costante di trasformarsi in tragedia ben vengano i tentativi di questi "sommi" comunicatori di aprire gli occhi alla presunta folla anonima dei loro lettori.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>