25.2.09

Gianni e Pinotto s'accordano sul nucleare

Non c'è mai limite al peggio. Adesso il cavaliere prova a mettere sul groppone di noi poveri italiani l'obsoleta tecnologia nucleare francese che nessun altro al mondo compra. Chi se ne frega dei costi e dei rischi? Ovunque, persino in America, si cercano strade alternative per produrre energia, ma qui, anziché tappezzare i tetti di pannelli e sfruttare "'o sole mio", si torna all'atomo senza che nessuno dei problemi posti dalle centrali nucleari sia stato minimamente risolto.
Con quello che sta succedendo nel mondo, sia dal punto di vista economico che ambientale, tutti dovrebbero comprendere la necessità di altri modelli di sviluppo, ma per tipi come Berlusconi e Sarkozy simili preoccupazioni non esistono. Eppure c'è chi continua a votarli.

Per approfondimenti vedetevi, se ne avete voglia, alcune illuminanti puntate di Report.

02/11/08 L'EREDITA' Spegnere le centrali dopo che il referendum dell'87 aveva abrogato il nucleare è costato agli italiani circa 9 miliardi di euro. Soldi usciti dalle tasche delle famiglie con le bollette della luce per ...

19/11/00 RADIOATTIVITA' DI STATO
01/03/01 RADIOATTIVITA' DI STATO (aggiornamento)

16/03/08 L'ALTRO MODELLO Petrolio, gas, uranio sono concentrati in poche zone del pianeta mentre i consumatori sono dappertutto. Sole e vento invece sono ovunque e sempre vicini a chi consuma energia. Intanto i consumi di energia ...

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>