6.1.11

D'Alema a Saint Moritz. Attaccati al tram e fischia l'Aida

"Tacataltram e sufla l'aìda!" si dice in quel di Milano a coloro che non hanno alcuna possibilità di ottenere ciò che desiderano.
In questa epifania senza futuro per i lavoratori spogliati di qualsiasi potere contrattuale e giovani e disoccupati privi di prospettive, piacerebbe a tutti andarsi a rilassare in montagna, al mare o ai tropici. Anzi a tanti giovani e meno giovani che hanno perso il lavoro basterebbe la prospettiva di ottenerne uno, prima o poi.
Che il baffino nazionale, con il consueto cattivo gusto, si faccia sorprendere sulle più esclusive nevi svizzere così come in barca sui sette mari, non scandalizza nessuno tranne quelli del Giornale che, come si dice, ci pucciano il biscotto.
A stupirsi può essere solamente chi si ostina a classificare D'Alema e soci come dirigenti di sinistra quando invece hanno trascorso la vita a rinnegare tutto il passato ed affossare nella sostanza, così come nella forma, tutto ciò che avesse anche solo una parvenza di sinistra.

Vedi aggiornamento 9 gennaio

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>