24.8.11

Le icone calpestate non sono sinonimo di democrazia


All'inizio Gheddafi era stato, a suo modo, un "rivoluzionario".
Poi, col tempo, si è trasformato nel feroce satrapo paranoico e penoso al quale Berlusconi baciava la mano.
Ora tutti speriamo che presto venga catturato e i libici smettano di ammazzarsi a vicenda.
Ma non basta la fine di un dittatore a garantire l'arrivo della democrazia.

L'articolo di uno dei più importanti corrispondenti esteri britannici, Robert Fisk, Libia, i dubbi del dopo-Gheddafi. E l’occidente dà già lezioni di democrazia mi sembra meglio di tanta aria fritta nostrana.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>