26.2.11

Berluscon de Berlusconi

Giornata positiva per il satrapo nostrano.
Niente crisi per lui. Gli affari vanno a gonfie vele. Ha incassato intorno ai 130 milioni di euro in dividendi dalla holding di famiglia (senza contare quello che è andato ai figli).
Le tasse che si pagano su queste rendite sono solo del 12,5 per cento. Perché dovrebbe volere portarle ai livelli, ben più elevati, del resto d'Europa?

Euforico si è lanciato nelle solite dichiarazioni spudorate.

"Ancora vivo il pericolo comunista"

"Nella prossima rivisitazione del nostro governo chiederemo un aumento dei sottosegretari"
[C'è da far posto in campo ai nuovi acquisti di parlamentari e cosa si può pensare di meglio se non aumentare il numero dei viceministri? Intanto a pagare siamo sempre noi, popolo bue!]

"Finché governeremo noi il Paese le unioni omosessuali non saranno mai equiparate alla famiglia tradizionale"

"Finché governeremo noi non ci sarà mai la possibilità di adozioni per i single né per le coppie gay"

"Educare i figli liberamente vuol dire non essere costretti a mandarli in una scuola di Stato dove ci sono degli insegnanti che vogliono inculcare dei principi che sono il contrario di quelli che i genitori vogliono inculcare ai loro figli educandoli nell'ambito della loro famiglia"

...e poi la chicca finale

Il Bunga Bunga? "Non è quello che viene descritto. Andiamo a scherzare, a ridere, a fare quattro salti, a bere qualcosa, ma sempre con grande eleganza e senso di rispetto per tutti, nell'ambito di una casa dove non possono che succedere cose moralmente a posto"

Intanto, "nell'ambito" della nuova campagna di balle da rifilare agli italiani, si appresta ad affiancare a Minzolini, sulla corazzata Rai, dopo il tiggi, nello spazio che fu di Biagi, il ripescato Giuliano Ferrara (teocon bungabunghista) e il ringhioso Sgarbi.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>