8.9.05

Interrogativi inquietanti

MODA LIBANESE Una modella indossa un capo della collezione invernale dello stilista libanese Basil Soda durante la settimana della moda in corso a Beirut (Afp)

Un tempo "libanese" evocava kanne o, ai più acculturati, un popolo martoriato dalla storia. Difficile associare il termine all'alta moda. Ma il modello accanto è di uno stilista libanese e, insieme alla modella, poco si discosta da qualsiasi altro cliché occidentale.

Questi esempi di bellezza e seduzione, così simili in tutto il mondo, influenzano profondamente la mentalità collettiva e inducono milioni di giovani donne ad uniformarsi, per quanto possibile, non solo all'aspetto esteriore, ma anche al presunto interiore.

Non ispira fierezza, autonomia, benessere economico, sicurezza sentimentale oltre ché forma fisica la ragazza ritratta? Come deve sentirsi una donna che aspirando a queste cose, si ritrova sola, in una casa anonima, priva di attività stimolanti, magari in difficoltà finanziarie, con un marito assente, un fisico provato dalle gravidanze e dei figli piccoli da accudire senza che nessuno gli abbia fornito gli strumenti educativi per farlo?

Considerazioni en passant nel leggere il caso di cronaca odierno di un bambino accoltellato da una madre trentanovenne a Merano. Ultimo di una lunga serie.
Ovviamente non è detto che alla base di questi infanticidi che si moltiplicano ci stia l'insoddisfazione per il proprio stato esistenziale. Le cause possono essere molteplici.
Fa pensare però che tutte queste madri "normali", "vicine della porta accanto", mogli di famiglie "felici", persone che "nessuno avrebbe mai detto", improvvisamente... Improvvisamente? Siamo sicuri di ciò o la distrazione di cui sono circondate queste giovani donne non è che un altro elemento della loro mancata realizzazione nel ruolo limitante di madri e mogli?
Interrogativi. Nessuna certezza.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>