21.7.05

La nuova mecca della fotografia è online

Reverend Rollin Heber Neale, ca. 1850. Gift of Alden Scott Boyer. George Eastman HouseUna nuova, straordinaria risorsa per la storia della fotografia arriva su Internet: in un database liberamente consultabile, gli scatti che hanno segnato la nostra storia
NEW YORK - Per gli appassionati si tratta davvero di una buona notizia: due importanti musei americani di fotografia hanno unito le loro forze per intraprendere un ambizioso progetto web: un sito in cui unire e rendere accessibili gratuitamente le loro sterminate e pregiatissime collezioni. L’alleanza tra la George Eastman House di Rochester, il più antico e ricco museo di fotografia degli Stati Uniti, e l’International Centre of Photograpy, istituto giovane e dinamico con sede a New York, risale al 1999. Solo adesso però è uscito il sito che ospiterà le loro collezioni, Photomuse, ancora in fase di test con circa 1.600 fotografie in database e in continuo aggiornamento. I due musei prevedono che nell’autunno 2006 le foto presenti online saranno 200 mila, e stanno stringendo accordi con fotografi contemporanei e fondazioni per garantirsi un continuo flusso di materiale anche negli anni seguenti. Il lavoro è costato fino ad oggi 800 mila dollari
SCATTI CELEBRI - La Eastman House con i suoi 400 mila pezzi tra foto e negativi, conserva memoria della storia della fotografia a partire dalla sua invenzione e può vantare nomi quali Ansel Adams, Robert Capa, Alfred Stieglitz e Lazlo Moholy-Nagy. In pratica, riversando il suo tesoro sul web renderà accessibili alcune tra le immagini più famose al mondo: per farsene un’idea si può vedere la piccola photogallery pubblicata dal New York Times . La maggior parte delle foto sono disponibili in un formato di media grandezza (circa 300 pixel di lunghezza), ma Edward Earle, direttore dell’archivio informatico dell’ ICP, prevede di caricare sul sito anche immagini ad alta risoluzione, sempre ad accesso libero
UN SITO DINAMICO – Moderna e dinamica è anche la struttura che i due istituti hanno dato al sito, che si candida a diventare una vera mecca per fotografi, studiosi e storici dell’arte di tutto il mondo. Il database di immagini si può consultare per autore o per parola chiave. Compaiono le fotografie in miniatura, che si possono ingrandire con un click. Ma il servizio non si ferma qui: ogni scatto, oltre alle informazioni tecniche e archivistiche di rito, è corredato da un link a un’esaustiva cronologia di storia della fotografia e alla biografia dell’autore. Inoltre - ed è l’elemento più innovativo - dà al visitatore la possibilità di lasciare un commento all’immagine e di leggere quelli degli altri internauti. Una sezione a parte è invece dedicata alla didattica, con suggerimenti per gli insegnanti, percorsi guidati e lezioni per introdurre gli allievi delle scuole medie all’argomento.
Francesca Martino
corriere.it

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>