11.10.05

Grande coalizione e liberalismo selvaggio

immagine di Angela MerkelCosì la donna proveniente dell'ex Repubblica democratica tedesca (Ddr) ce l'ha fatta. Gerhard Schroeder si è fatto da parte. Angela Merkel, 51 anni, protestante, è il nuovo Cancelliere tedesco.

Senza troppi traumi i socialdemocratici hanno passato la mano ai democristiani tenendosi otto dei più importanti ministeri. C'è da scommettere che la linea politica cambierà poco.

In Germania come altrove la maggioranza degli elettori vuole tranquillità e benessere economico. Cresce la consapevolezza che entrambe le cose siano sempre meno possibili e aumenta la paura. Così si vota per non cambiare nulla. Una politica economica "liberale", ormai considerata inevitabile, mitigata da un po' di stato sociale, sembra la ricetta più gettonata, almeno nella vecchia Europa.

In Australia il primo ministro conservatore John Howard, con l'intento di rendere il Paese più snello e competitivo sul mercato mondiale, ha deciso di rendere illegale lo sciopero e permettere agli imprenditori di licenziare senza incorrere in alcuna penalità. Le aziende potranno anche citare in giudizio per danni i sindacati. Il premier ha dichiarato che intende prendere questi provvedimenti per non «finire con lo stesso tasso di disoccupazione della Germania».

Quanti capi di governo, se potessero, renderebbero illegale lo sciopero? Penso di conoscerne più d'uno. garlaschelli

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>