17.4.09

Conferenza contro il razzismo. Viviamo in un paese di emme

Speakers’ Corner, angolo dell'Hyde Park londinese dove, in piedi sopra un rialzo improvvisato, semplici cittadini tengono discorsi pubblici.

Frattini con la faccia di c... che si ritrova ha confermato il disimpegno dell'Italia dalla conferenza Onu DurbanII contro il razzismo. Unico tra i grandi paesi europei noi non ci saremo. La notizia è stata data in modo fumoso all'interno dei tg della sera in modo che nessuno ci facesse caso. I punti contenuti nella bozza conclusiva della conferenza contro il razzismo sono considerati "inaccettabili" dal nostro ineffabile governo. La scusa è che vi sarebbero presunti giudizi antisemiti. Dubbi vengono anche sollevati in riferimento alla libertà di espressione che, a detta di Frattini, «non è significativamente garantita».
Ah! Ah! Ah! Il governo Berlusconi, quello sostenuto da leghisti e fascisti di comprovato razzismo che tutta Europa ci ha contestato, quello dell'editto bulgaro contro Biagi e Santoro, con un nuovo direttore generale Rai - Mauro Masi, uomo per tutte le stagioni - che mette sotto inchiesta Anno Zero per le critiche al governo, sospende il vignettista Vauro e si appresta ad inquisire anche Report e la Gabanelli.
La libertà d'espressione, magari, per il momento c'è ancora, visto che io posso pubblicare questo Blog - virtuale Speakers’ Corner - però la visibilità è tutta per Berlusconi e i suoi tirapiedi che, inutile ricordarlo, posseggono praticamente tutte le televisioni e buona parte della stampa. O no?

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
© Il copyright degli articoli è libero. Chiunque può riprodurli, purché il testo sia seguito dall'indicazione: “tratto da http://notizieoggi.blogspot.com”. Fotografie, immagini e video presenti su Giornale-notizieoggi sono, quando non autoprodotti, prelevati da Internet, quindi considerati di pubblico dominio. I soggetti o gli autori, qualora lo ritengano, possono comunque richiederne la rimozione.

Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 
>>>